di Fabien Gorgeart

1h27’

L’ opera prima di Fabien Gorgeart rientra nella linea dei suoi corti dedicati a quegli aspetti psicologici e sociali legati alle nuove forme parentali.

Se in Le Sens de l’orientation (2012) Gorgeart si è occupato di sterilità maschile e in Un chien de ma chienne (2012) dell’ esperienza di una donna che vive una faticosa e interminabile gravidanza in Diane a les épaules s’interessa a un tema considerato controverso soprattutto nel nostro Paese: la maternità surrogata. Senza esitazione Diane accetta di concepire il figlio di Thomas e Jacques, i suoi migliori amici. In questa circostanza, non sempre facile da gestire, la donna s’innamora di Fabrizio e portare a termine il percorso avviato diventa ancora più problematico.Al di là delle riflessioni etiche che il film suscita rispetto al tema dell’utero “ in affitto”, tema trattato qui senza retorica e attraverso uno sguardo laico, si deve dare atto ancora una volta al cinema francese, ai suoi autori, ai suoi produttori di saper seguire e raccontare tempestivamente i cambiamenti di unasocietà sempre più complessa e difficile da rappresentare. Ma in particolare ciò che consente di rappresentarla così benecoinvolgendo anche quella parte del pubblico meno attenta è il patrimonio di eccellenti attori: in questo caso una sublime Clotilde Hesme che incarna la libertà e la mancanza di pregiudizi di Diane e il sempre perfetto Frabizio Rongione attore di culto dei fratelli Dardenne. (FRM)

Ospiti della serata: Clotilde Hesme e Fabien Gorgeart

ACQUISTA I BIGLIETTI

Info

Giorno :
20 ottobre

Orario: 
21 h 30

Prezzo :
7€ (ridotto 6€)

Dove?

Cinema La Compagnia
Via Cavour 50/r
Firenze, 50012 Italia
Telefono :
+39 055 268451